loading

MGTheme

Michela Gruppach
news

Dislocation 2

È una serie di iniziative mirate ad avvicinare il grande pubblico al settore orafo, in concomitanza con le mostre orafe internazionali vicentine.

L’iniziativa nasce dall’idea della designer Gianna Sartori di proporre “il gioiello non dove dovrebbe essere o non come dovrebbe essere”. Quale scenario migliore allora, se non il centro storico di Vicenza, città dell’oro e del gioiello, fulcro da sempre di idee, esperienze e ricerche dell’arte orafa? Ecco allora che negozi e gioiellerie della città, coinvolti dalla Confcommercio di Vicenza che ha collaborato alla migliore riuscita dell’iniziativa, divengono la sede ideale per accogliere pezzi unici e originali: gioielli d’arte contemporanea che si avvicinano così al grande pubblico, attraverso le vetrine di alcuni tra i più noti negozi di Vicenza.

Dislocation, quindi, come decontestualizzazione del gioiello dai siti di normale esposizione, un incrocio e scambio delle diverse location sia per luogo che per oggetto, come ricerca di nuovi modelli estetici per il gioiello d’arte e contemporaneo.
L’esposizione propone due percorsi: il primo, si snoda tra le vetrine dei 28 negozi del centro storico, partecipanti all’iniziativa che esporranno altrettante creazioni collocate al centro di cornici tridimensionali per esaltare l’essenza dell’opera. Il secondo, coinvolge 9 gioiellerie, situate nei pressi della Basilica Palladiana, che proporranno pitture, sculture, opere di vario genere, ovvero gioielli dell’arte, che verranno esposte tra le creazioni orafe e di gioiellerie più classiche.

Watch my exposure: michelagruppach.it/en/por…

Dettagli

Categoria

Exhibitions 2 HomeEx

Data

gennaio 10, 2010

Author

admin

Condividi questo progetto